venerdì 20 gennaio 2017


Sanremo Rugby: nuovo concentramento

Nuovo concentramento per i leoncini del Saremo Rugby. Domani, sabato 20 gennaio i ragazzi saranno impegnati a Vallecrosia, in un progetto che vede unite F.I.R. ed Edison per la promozione del “Rugby per tutti”.

Il progetto  è patrocinato dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca e lo scopo è quello portare  il gioco della “palla ovale” nelle scuole, facendo conoscere a tutti la realtà del rugby.
Il progetto ha visto l'introduzione di una attività rugbistica gratuita anche nelle scuole della nostra provincia, con istruttori e tesserati qualificati.








Gli appuntamenti legati al progetto si svolgeranno durante tutta la stagione portando alla conoscenza della “palla ovale” attraverso attività propedeutiche al gioco del Rugby.


La Federazione Italiana Rugby ha deciso per un ulteriore rinvio della sfida nella decima giornata del campionato nazionale di Serie A (girone 4 - Fase territoriale) tra Ottopagine Rugby Benevento e L'Aquila Rugby Club.
L'incontro, fissato per il 22 gennaio, è stato rinviato a domenica 29 gennaio, con fischio d'inizio alle ore 14:30 al "Pacevecchia" di Benevento. Il rinvio è stato deciso a causa delle avverse condizioni meteo.
(Lo stadio Pacevecchia di Benevento)


L'Aquila Rugby Club si stringe intorno alle popolazioni colpite dalle scosse di terremoto e dal maltempo di questi giorni in Abruzzo e nelle altre regioni del Centro Italia. Aquilani e abruzzesi sono popolazioni forti. Ce la faremo, anche questa volta.








La Federazione Italiana Rugby, visto il perdurare delle avverse condizioni meteo, ha deciso di rinviare l’incontro Gran Sasso – Capitolina, valido per la decima giornata del campionato nazionale di serie A, girone 4. La partita, inizialmente prevista per il il 15 gennaio, poi rinviata causa ghiaccio sul campo al 22, sarà quindi recuperata il 29 gennaio prossimo, alle 14.30 presso il campo sportivo di Villa Sant’Angelo.

Rispetto ai recenti accadimenti sismici e metereologici che hanno flagellato l’Abruzzo e le regioni limitrofe, la società Gran Sasso rugby vuole esprimere vicinanza e solidarietà, a quanti ne soffrono in queste ore le conseguenze, al contempo vuole ringraziare gli atleti e i componenti dello staff, per l’impegno che continuano a profondere, nell’attività sportiva, nonostante le tante difficoltà.
HBS, ALLENAMENTO CONGIUNTO STASERA COL NOCETO
Due squadre diverse, con storie ed obiettivi differenti, unite dalla volontà di lavorare insieme per prepararsi al meglio alla seconda parte di stagione. Questa sera alle 20, sul campo sintetico della Cittadella del Rugby di Moletolo (PR), HBS e Rugby Noceto hanno organizzato un allenamento congiunto. La seduta sarà suddivisa in 20’ di allenamento separati, 30’ da azione scaturite da lanci di gioco e 30’ di gioco libero. Il Campionato di Serie A si è fermato per questa domenica a causa dei recuperi. Riprenderà il 29 gennaio con le seconde fasi: per l’HBS inizierà la poule promozione, per il Noceto la poule retrocessione. “Questa pausa non ci aiuta gran che – ha dichiarato Greg Sinclair, allenatore del Colorno – abbiamo bisogno di trovare continuità nel gioco e ritmo. Per questo abbiamo organizzato l’appuntamento col Noceto, ci servono avversari veri. Vediamo questa pausa dal lato positivo: possiamo lavorare sui dettagli e sulla preparazione. Dopo Parabiago è nostro compito migliorare nel lancio del gioco dalla mischia ordinata e da touche e questa è l’occasione giusta”.

(nella foto Claudio Borsi terzalinea del Colorno di Serie A)
LA FEMMINILE A MONZA: AVVERSARIO OSTICO PER TRADIZIONE
La squadra femminile del Rugby Colorno, che guida la classifica del Campionato Nazionale di Serie A con 49 punti, seguita dal Valsugana a quota 44, sarà in trasferta domenica alle 14.30 a Monza, terza in classifica con 35 punti. L’head coach Cristian Prestera ha dichiarato: “Il Monza è un avversario ostico, sono in salute, lo si deduce dai risultati positivi. Noi rimaniamo sul nostro obiettivo: fare nostra la partita imponendo il nostro gioco. Anche se mancheranno giocatrici importanti come Cioffi, Franco, Tounesi e Campanini ci tengo a sottolineare che la nostra forza è il gruppo. Tutte sono importanti ed il nostro lavoro mira a fare si che ogni atleta chiamata in causa faccia il suo dovere nel migliore dei modi, e ci stiamo riuscendo. Dobbiamo ridurre gli errori non forzati per avere un buon possesso dell’ovale; questo significa beneficiare poi di un gioco fatto di intensità e ritmo”. Arbitra Maria Ausilia Paparo (BO).
DOMANI IN CAMPO LA 16 E LA 14. DOMENICA TOCCA ALLA 18 E AL MINIRUGBY
Domani, sabato 21 gennaio, l’Under 16 allenata da Fabrizio Nolli sarà di scena a Bologna alle 17 per il big match di giornata. Partenza alle ore 14.30. L’Under 14 di Paolo Bettati sarà impegnata al “Comunale” di Formigine contro il Reno Bologna: fischio d’inizio ore 17. L’Arca di Gualerzi, formazione impegnata nel Campionato Elite Under 18, giocherà domenica a Perugia alle 12.30. Il Minirugby scenderà in campo domenica a Colorno: oltre ai padroni di casa saranno presenti il Casalmaggiore, il Viadana, l’Amatori Parma e il Guastalla. Le gare si svolgeranno, dalle 10.30 in poi, sui campi “Maini” e “Pavesi” (sintetico).

LA ROCHELLE VS BENETTON RUGBY

Il Benetton Rugby si prepara ad affrontare La Rochelle, match valido per la sesta ed ultima giornata della Challenge Cup 2016/2017. La gara andrà in scena sabato 21 Gennaio, ore 21:00, allo Stade Marcel Deflandre.
Saranno quattro i volti nuovi nel XV iniziale rispetto alla gara di settimana scorsa contro il Gloucester. La formazione biancoverde vedrà ad estremo Luke McLean, coadiuvato dalle ali Andrea Buondonno e Luca Sperandio. Coppia dei centri, composta da Tommaso Benvenuti e capitan Alberto Sgarbi.
Mediana che vede dal primo minuto Edoardo Gori ed Ian McKinley.
Confermata la prima linea composta da Federico Zani, Ornel Gega e Tiziano Pasquali. In seconda linea i saltatori biancoverdi saranno Dean Budd e Teofilo Paulo. Infine in terza linea i due flanker saranno Robert Barbieri e Abraham Steyn, a chiudere il pack con il numero 8 Marco Barbini.

Benetton Rugby:
15 Luke McLean, 14 Andrea Buondonno, 13 Tommaso Benvenuti, 12 Alberto Sgarbi (C), 11 Luca Sperandio, 10 Ian McKinley, 9 Edoardo Gori, 8 Marco Barbini, 7 Abraham Steyn, 6 Robert Barbieri, 5 Teofilo Paulo, 4 Dean Budd, 3 Tiziano Pasquali, 2 Ornel Gega, 1 Federico Zani.
A disposizione: 16 Roberto Santamaria, 17 Alberto De Marchi, 18 Matteo Zanusso, 19 Filippo Gerosa, 20 Marco Lazzaroni, 21 Giorgio Bronzini, 22 Tommaso Allan, 23 Tommaso Iannone
Head Coach: Kieran Crowley

Indisponibili: Martin Banks, Luca Bigi, Angelo Esposito, Simone Ferrari, Filippo Filippetto, Davide Giazzon, Jayden Hayward, Francesco Minto, Luca Morisi, David Odiete, Nicola Quaglio, Michael Tagicakibau, Tito Tebaldi, Cherif Traore, Alessandro Zanni.

Arbitro: Ian Tempest (RFU)
Assistenti: Sara Cox e Andrew Pearce (RFU)
TMO: David Sainsbury (RFU)
Citing Commissioner: Ian Goodall (IRFU)



















LIVE – La partita potrà essere seguita in diretta testuale sulla pagina Twitter ufficiale di Benetton Rugby.

COPERTURA TELEVISIVA – France 4 Live 

Responsabile Comunicazione


EPCR CHAMPIONS CUP: SEI CAMBI NELLE ZEBRE CHE OSPITANO GLI INGLESI WASPS
Parma, 20 Gennaio 2017 – Ultima gara interna della fase a gironi della EPCR Champions Cup per le Zebre Rugby che domenica ospiteranno a Parma la formazione inglese dei Wasps. Nel sesto turno della Pool 2 i bianconeri giocheranno contro i semi-finalisti della passata edizione al momento in testa al campionato inglese con 11 vittorie su 13 incontri. I gialloneri di coach Young sono ancora in corsa per vincere il girone ed assicurarsi un posto nei quarti di finale della più prestigiosa coppa europea per club mentre il XV del Nord-Ovest ha come obiettivo quello di centrare i primi punti nell’edizione 2016/17 della competizione. Sarà la seconda sfida tra i due club con la sfida di andata vinta dai due volte campioni d’Europa alla Ricoh Arena di Coventry nel primo turno. Sono sette i nazionali dei Wasps convocati per il prossimo Sei Nazioni, sei tra le fila dell’Inghilterra campione in carica ai quali si aggiugne Young –flanker figlio dell’head coach- selezionato dal Galles primo avversario dell’Italia domenica 5 Febbraio allo Stadio Olimpico di Roma.
Al termine dell’allenamento collettivo di stamane lo staff tecnico delle Zebre Rugby -diretto da questa settimana da coach Jimenez dopo la rescissione consensuale con coach Guidi di martedì scorso- ha annunciato la formazione che affronterà la prima sfida del 2017 davanti al pubblico amico dello Stadio Lanfranchi. Rispetto all’ultima gara –la sconfitta contri gli irlandesi del Connacht dello scorso weekend nel quinto turno- il gruppo bianconero perde Padovani per un leggero affaticamento muscolare mentre recupera dall’infermeria i tre Azzurri D’Apice, Van Schalkwyk e Boni col centro che partirà titolare. Come contro Connacht la formazione vedrà diversi adattamenti nel reparto dei trequarti ancora in forte emergenza; grande lo spirito di collaborazione da parte dei giocatori bianconeri con alcuni di essi schierati ancora in un ruolo diverso da quello naturale. Saranno in totale sei i cambi nel XV di partenza con il reparto degli avanti che vede cinque cambi rispetto alla gara di Galway.
In particolare nei trequarti confermato il triangolo allargato col neozelandese Baker ad estremo; sulle ali partiranno Greeff e Palazzani, dato il forfait in settimana di Venditti a causa di una fascite plantare. Bellini si sposta da primo a secondo centro lasciando spazio a Boni, fresco di rinnovo contrattuale con la franchigia di base a Parma. Confermata la mediana coi due nazionali Violi Canna. Il beneventano -uno dei quattro bianconeri presenti in tutte le cinque sfide fin qui disputate di Champions Cup alla sua prima partecipazione- sarà capitano delle Zebre per la prima volta. 

(Carlo Canna,m delle Zebre, in una foto di GETTY IMAGES)

Il pacchetto di mischia delle Zebre schiera in prima linea due piloni convocati dall’Italia per il prossimo RBS 6 Nazioni: Lovotti Chistolini, mentre a tallonatore torna titolare Fabiani. Completamente nuova la seconda linea rispetto allo scorso weekend con altri due Azzurri che partiranno dal primo minuto: Furno Biagi con quest’ultimo alla sessantesima gara ufficiale con XV del Nord-Ovest. In terza linea l’ex capitano dei Lions Minnie ritrova la maglia numero 8 e farà reparto coi due flanker Mbandà e Meyer che sono confermati dall’inizio.
La formazione delle Zebre Rugby che domenica 22 Gennaio 2017 alle ore 16.15 ospiterà gli inglesi Wasps allo Stadio Lanfranchi di Parma nel sesto turno della Pool 2 della EPCR Champions Cup:
15 Kurt Baker, 14 Lloyd Greeff, 13 Mattia Bellini, 12 Tommaso Boni*, 11 Guglielmo Palazzani, 10 Carlo Canna (cap), 9 Marcello Violi*, 8 Derick Minnie, 7 Johan Meyer, 6 Maxime Mbandà*,  5 George Biagi, 4 Joshua Furno*, 3 Dario Chistolini,  2 Oliviero Fabiani, 1 Andrea Lovotti*-
A disposizione: 16 Tommaso D’Apice*, 17 Bruno Postiglioni, 18 Pietro Ceccarelli,  19 Gideon Koegelenberg,  20 Federico Ruzza*,  21 Carlo Engelbrecht,  22 Serafin Bordoli,  23 Andries Van Schalkwyk. All. Victor Jimenez .*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”
Non disponibili per infortunio: Faialaga Afamasaga, Dion Berryman, Tommaso Castello, Gabriele Di Giulio*, Andrea Manici*, Edoardo Padovani*, Matteo Pratichetti, Jacopo Sarto, Kayle Van Zyl, Giovanbattista Venditti* Squalificato: Giulio Bisegni
Wasps: Beale, Wade, Daly, Eastmond, Halai, Cipriani, Robson; Thompson, Haskell, Johnson, Symons, Launchbury (cap), Moore, Taylor, McItyre (A disposizione: Hughes, Mullan, Swainston, Gaskell, Young, Hampson, Gopperth, Bassett) All. Young - Arbitro: David Wilkinson (Irish Rugby Football Union)               Assistenti: Frank Murphy e Jonny Erskin (entrambi Irish Rugby Football Union)           TMO: Kevin Beggs (Irish Rugby Football Union)

La gara sarà messa in onda in diretta Sky Sport 2 con telecronaca di Francesco Pierantozzi e comment tecnico di Federico Fusetti. Diretta testuale del punteggio sul sito del torneo www.epcrugby.com e sull'account twitter ufficiale delle Zebre Rugby https://twitter.com/ZebreRugby con hashtag della gara #ZEBvWAS

E' stata un grande successo la presentazione dell'ultimo libro, dedicato a Jonah Lomu, di Marco Pastonesi a Recco, presso la bella libreria Capurro. Hanno partecipato all'evento anche diversi atleti di Pro Recco Rugby e Pro Recco Waterpolo e il gigantesco Ivovic e il piccolo Villagra hanno avuto anche un ruolo da protagonisti, coinvolti dall'autore in domande e paragoni tra le relative discipline. Il pubblico ha risposto molto bene, partecipando numeroso e godendosi le grandi capacità di narratore di Pastonesi e un'atmosfera allegra e carica di passione sportiva.




















Visualizzazione di